Docenti e Collaborazioni

Claudio Spadola

Claudio Spadola con allievi attori
 
 Leggi Claudio Spadola e i suoi Maestri
e Collaborazioni Internazionali e Curriculum

 

  



 

Franco Ruffini

Franco RuffiniLaureato in Fisica e in Filosofia, Presidente del Corso di Laurea D.A.M.S. Roma Tre, è riconosciuto in tutto il mondo come studioso tra i più esperti e competenti di antropologia teatrale e dell'attore contemporaneo.

Membro del comitato di redazione della rivista "Teatro e Storia" e dell'èquipe scientifica della School of Theatrical Anthropology, si è inizialmente occupato delle questioni della festa e del teatro rinascimentale, per poi focalizzare le sue analisi sui movimenti e sulle "rivoluzioni" del teatro del novecento.

Alcune sue pubblicazioni, come Teatro e Boxe o Stanislavkij. Dal lavoro dell'attore al lavoro su di sé o come L'attore che vola. Boxe, acrobazia, scienza della scena oppure emiotica del testo: l'esempio teatro" sono considerate delle vere e proprie "miniere di pensiero" dagli studenti, studiosi e appassionati di teatro.


Leggi anche la collaborazione tra Franco Ruffini e Claudio Spadola in Claudio Spadola e i suoi Maestri


Caterina Genta

Caterina Genta danza e viso cut corr19Danzatrice, attrice e coreografa, diplomata al 5°anno di perfezionamento del Folkwang Hochschule di Essen (Germania), consegue il Certificate Royal Academy of London e lavora con i maestri del Wuppertal Tanztheater di Pina BauschSi perfeziona, tra gli altri, con Danio Manfredini al Teatro della Valdoca, a New York nel Cunningham Studio, nel Performing Arts Research and Training Studio di Bruxelles, nella danza Butoh a Berlino con Y. Yoschioka. Ha insegnato al Centre International de Danse R. Hightower a Cannes, all'Università di Tor Vergata e allo I.A.L.S. di Roma.

Così Caterina descrive in dettaglio la sua esperienza artistica:

Sono autrice e interprete di numerosi progetti artistici trasversali, formata alla Folkwang University of Arts di Essen Germania, la scuola di Kurt Jooss e Pina Bausch, e porto avanti una ricerca personale tra teatrodanza, butoh e arti visive e performance.

Nella mia esperienza ho elaborato un linguaggio e un metodo di insegnamento che non prescinde dalla tecnica ma si spinge oltre i codici, integrando la tecnica con l'improvvisazione e la scrittura automatica del movimento. Il mio intento è quello di rendere il corpo del performer disponibile a un'esperienza e un'espressione autentiche e necessarie. Credo nella necessità di formare artisti versatili e creativi, interpreti  e autori di un teatro di danza di qualità che metta al primo posto la connessione tra se, gli altri, l'ambiente. Cerco di trasmettere la capacità di mettersi a nudo, svelare la propria vulnerabilità, essere inermi per poter attingere alla vera potenza della vita.

In accordo con il metodo Jooss-Leeder non insegno una tecnica ma i principi del movimento presenti in ogni tecnica: gravità, alternanza continua di tensione e rilassamento, coscienza del ciclo ritmico del respiro. La conoscenza e l'esperienza fisica di questi principi permettono al danzatore di muoversi liberamente nello spazio evitando inutili tensioni e stimolando un uso economico dell'energia del corpo; un equilibrio continuo tra sforzo e riposo che rende possibile una maggiore vivacità e qualità del movimento. Ho studiato il metodo Jooss-Leeder con Jean Cebron e Hans Zullig, allievi diretti di questi due maestri.

Nel mio insegnamento utilizzo, come metodo di supporto, le mie competenze di Feldenkrais pratictioner.

Ho conseguito il diploma in danza di palcoscenico e composizione coreografica alla Folkwang University of Arts. I miei maestri sono i danzatori storici del Wuppertaler Tanztheater di Pina Bausch.

Ho lavorato con Susanne Linke, Vivien Bridson, Teatro Valdoca, Vera Stasi, Palermo Danza e altri in Italia e all’estero.

Nel 2005 mi sono laureata in storia della danza con una tesi sulla scuola di Kurt Jooss e Pina Bausch.

Dal 2006 al 2016 ho collaborato con il compositore e videografo Marco Schiavoni creando una sintesi tra arti visive e performative in produzioni multimediali, teatro, cortometraggi, musica e con lui ho diretto il Balletto di Spoleto dal 2011 al 2013. Dal 2015 sono insegnante del metodo Feldenkrais.

Nel corso dell'anno corrente ho tenuto seminari teorico pratici presso il Dams di Lecce, Università del Salento e presso il Liceo Coreutico.

Ho interpretato il ruolo di voce protagonista femminile nel film documentario Eldorado di Markus Himhoof, per la Thelma Film Berlino, presentato alla Berlinale 2018. Nel 2019 di nuovo a Berlino per la versione italiana del film. Prosegue la mia collaborazione con Asmed, Balletto di Sardegna, con la produzione Tempesta, di cui ho curato ideazione, coreografia, canzoni e di cui sono interprete assieme ad altri quattro danzatori della compagnia. Recentemente ospite al Varsavia Zawirowania Festival. Il mio progetto coreografico è presente a Residand 2020 (Progetti di residenza con restituzione scenica per l'Accademia Nazionale di Danza).

Chiara Crupi

Chiara GrupiRegista, autrice, documentarista, filmmaker. Dottore di ricerca in “Storia, teoria e tecnica del teatro e dello spettacolo: tecnologie digitali per la ricerca” (Tesi su Mejercho’ld e la biomeccanica), dopo aver conseguito una laurea in lettere moderne (tesi in Storia del Teatro sulla pedagogia di Mejerchol’d e la sua ricezione in Europa) e un master in “Film & Audio-Visual Business Management, editing and dubbing” (Roma, Istituto Roberto Rossellini/ANICA 1997).

Dal 2010 al 2019 ha lavorato per Odin Teatret Film (Danimarca) come filmmaker, regista live e responsabile dei progetti di formazione. Ha fondato, nel 2018 "Digitale Purpurea - Video, Theatre & Multimedia", dove svolge attività come regista e filmmaker indipendente. Attività e ricerca attualmente spaziano dall’antropologia visuale all’antropologia teatrale con particolare focus sulla relazione fra telecamera e corpo del performer - attore - danzatore (relatrice a convegni internazionali sul tema: Indian Institute of Technology Bombay, Mumbay; University of Huddersfield, Arts and Humanities research council; School of Arts and Humanities of the University of Lisbon).
Cultore della materia di “Scenografia Visuale” (Roma La Sapienza, 2017), ha collaborato con teatri, musei, università, centri di ricerca, archivi multimediali. Ha collaborato con docenti universitari e condotto workshop in Italia e all’estero (Odin Teatret Nordisk Teater Laboratorium, Holstebro, Danimarca; Compagnia Balletto di Roma/La Sapienza; Casa circondariale di Rebibbia, Roma; Scuola di Teatro Harkat Studios e The Cuckoo Club, Mumbai, India; Compagnia Divano Occidentale/Orientale, Italia-Danimarca; Storicampus - Officina delle Storie, L’aquila, Italia, Univ. la Sapienza di Roma (con Clelia Falletti, Ferruccio Marotti, Vito di Bernardi, Valentina Valentini, Luca Ruzza) e Univ. di Roma Tre (con Nicola Savarese, Mirella Schino).
Collabora con il gruppo di ricerca e creazione teatrale “Teatro a Canone” (Chivasso, TO), in alcune drammaturgie e nella co-direzione, insieme al regista Luca Vonella, di Arterie - festival di teatro diffuso, Chivasso, Torino (consulente scientifico: Franco Ruffini).

Regie (2017-2019):
- Iben, il Training e le figure. Conversazione con l’attrice danese Iben Nagel Rasmussen. Produzione: Social Sciences and Humanities Research Council of Canada; Odin Teatret, Routledge Theatre & Performance Studies (Danimarca 2019).
- Women in Action. Documentario sul festival internazionale di teatro di donne “Transit”cdi Julia Varley (Odin Teatret, Danimarca). Prod. Odin Teatret Film (2018), colore, 58 minuti. (Première a Holstebro, Danimarca, Transit Festival 2019).
- The Chronic Life, edizione cinematografica dell’omonimo spettacolo teatrale di Eugenio Barba, Odin Teatret, Danimarca. Prod. Odin Teatret Film (2017) colore, 55 minuti. (Anteprima a Roma, Palazzo delle Esposizioni BookStore, 2019, “55 anni dell’Odin Teatret: lo spirito del laboratorio. Con Chiara Crupi ed Elena Floris; première a Roma, 2019, Biblioteca Villino Corsini, con Chiara Crupi e Franco Ruffini).
- Il lungo giorno di Gloria, cortometraggio realizzato con gli studenti delle scuole superiori “Carlo Ubertini” di Chivasso e “Piero Martinetti” di Caluso (TO). Prod. da Regione Piemonte, eTeatro a Canone (Chivasso, TO, 2017)
- Aqua. Memoria e vita intorno al fiume Aniene. Prod. Sistema Museale Territoriale Medaniene con il contributo della Regione Lazio. (Colore, 55 minuti, Produzione DOC Servizi, Roma 2017. Selezionato dalla rassegna MAV - Materiali di Antropologia Visiva - Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia e Museo delle Arti e Tradizioni Popolari, Roma, novembre 2018).

Pubblicazioni:
- “Un mercato di generosità (A market of generosity)” in Thinking with the feet - Actor’s Techniques and Teatre Anthropology / Pensare con i piedi - Tecniche di attore e antropologia teatrale by Vicki Ann Cremona Francesco Galli Julia Varley Con contributi di Eugenio Barba, Chiara Crupi - Odin Teatrets Forlag 2017.
- Dossier “Futurismo e teatro del futuro. I manifesti teatrali di Marinetti e la pedagogia di Mejerchol’d”, in Avanguardia, quarterly magazine, 9, No. 26, 2004, pp. 42-61.
- “Filming the river” in Performance Making and The Archive, Routledge (in corso di pubblicazione).

Patrizia Schiavo

Patrizia SchiavoAttice e regista, dirige la Compagnia Internazionale C.N.T. di Locarno, Svizzera.

Ha condotto stages e  diretto artisti provenienti da diverse parti del mondo.

Ha studiato al Lee Strasberg Institute di Los Angeles e siè  specializzata nel metodo americano ( Beatrice Bracco, Duse Studio, Michael Margotta, Christin Cilbs, Living Theatre, etc.).

Ha lavorato con maestri come Dario Fo, Leo de Berardinis, Carmelo Bene, Giorgio Albertazzi, G. Cauteruccio etc..

Collabora con radio Rai, Rtsi (Tv svizzera) e Goethe Institut.

Dal 93 dirige seminari e spettacoli multilingue in Italia, Svizzera, Germania, Olanda, Egitto, ExIugoslavia e artisti provenienti da diverse parti del mondo in un progetto multiculturale contro la violenza e il razzismo, con l’Interkunst di Berlino.

Nel 94 fonda a Locarno, in Svizzera la C.N.T. compagniaNuovoTeatro con la quale a Roma nel 2016 apre e dirige Teatrocittà.

 

 

 

 

I seguent docenti hanno insegnato per molti anni alla Palestra dell'Attore e ancora collaborano con la Scuola, la Compagnia Teatrale o l'Associazione Culturale

Marialucia Carones

Attrice diplomata all' all'Accademia di Arte della Parola e Arte Drammatica presso il Goetheanum, Dornach (CH) e al Laboratorio di Arti Sceniche di Roma.. Dal 1992 la sua attività artistica e pedagogica si è svolta soprattutto all'estero (Germania, Olanda, Svizzera, Inghilterra e Paesi Scandinavi) recitando in Compagnie Internazionali e insegnando in Scuole Teatrali in varie lingue. Dal 1982 ha iniziato il rapporto artistico con Claudio Spadola, anche attraverso l'esperienza comune con Eimuntas Nekrosius. Ha co-fondato lo Staos Ensemble di Monaco e Circle X Arts di Londra. www.circlexart.org 
Read More +

Paolo Giuranna

Diplomato attore e regista all' Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico nel 1958, vi ha poi...
Read More +

Francesco Nobili

Attore e musicista, diplomato in pianoforte e didattica della musica al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Consegue il diploma presso la Palestra dell’Attore e il Laboratorio Internazionale di Arti Sceniche, vince il primo premio assoluto al IV° concorso nazionale per giovani attori “Bruno Brugnola” e lavora come attore e maestro di canto e strumentazione in molti spettacoli. Direttore artistico del coro “Castalia”, e’ docente di canto e ritmica e attore della Compagnia P.A.T.S.
Read More +

Roberto Raciti

Attore diplomatosi nel 1985 si diploma presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma diretto da Luigi Proietti, lavora con i più importanti registi e attori italiani e continua a perfezionarsi con Jerzy Grotowski e Abani Biswas nelle tecniche originarie dell'attore, con Nikita Michalkov, Anton Milenin (assistente di Anatolij Vasil'ev), Claudio Spadola (assistente di Nikolai Karpov), Gianpiero Borgia (assistente di Jurij Alschitz), Tom Logan e Giancarlo Sepe.

Nando Citarella

Musicista, attore, cantante e studioso delle tradizioni popolari, teatrali e coreutico-musicali mediterranee, ha studiato e collaborato con importanti artisti come E. De Filippo, D. Fo, L. Kemp, R. De Simone. Protagonista di Opere buffe, Commedie musicali e concerti in ogni parte del mondo, è direttore artistico della Compagnia La Paranza che collabora con diverse Compagnie di Teatro e fondatore del Gruppo Musicale Tamburi del Vesuvio, con i quali ha realizzato numerosi dischi. Docente di canto e percussioni italiane alla Scuola di Musica di Roma Accademia Interamnense, all'Università di Roma di Tor Vergata e al Conservatorio di Musica U. Giordano di Foggia. 
Read More +

< >

SCONTO Entro Open Day 12/10

su tutte le rette mensili pagando solo l'iscrizione

Corsi per Tutti i Livelli da 50€

Sconti e Rette Mensili

Open Day Prenota!

LABORATORIO GRATUITO 12/10

Corso di Regia, Analisi e Scrittura Scenica

Anche per Studiosi o Appassionati Uditori

Scuola per Performer e di Ricerca

Attori Danzatori Circo Musical

Paghi solo le Ore che Scegli di Studiare

Recuperi le Ore Perse

Video di Lezioni, Saggi e Spettacoli

Regie di Claudio Spadola

Lab WEEK END Biomeccanica Gennaio / Febbraio

Accademia di Mosca

Dove Siamo

La Palestra dell'Attore
Associazione Culturale

TRASTEVERE (Roma Centro):
Teatro Cantiere, Via Gustavo Modena 92.
MONTEVERDE (Roma Sud Ovest):
- Teatro Villa Pamphili,
VILLA DORIA PAMPHILJ, Largo 3 Giugno 1849 | (Via di San Pancrazio 10 - P.zza S. Pancrazio 9/a).
- Sede non didattica: Viale dei Quatro Venti, 31
.

Cell: +39 3469406001
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scuola di Teatro a Roma: Corsi, Laboratori per Tutti e Master di Aggiornamento Performer.